IL BUSINESS SCENDE IN CAMPO APERTA LA STAGIONE 2019. MOLTISSIME LE NOVITA'.
Home » PARTNER » BUSINESS PARTNER

BUSINESS PARTNER

HARVARD BUSINESS REVIEW

HARVARD BUSINESS REVIEW - IL BUSINESS SCENDE IN CAMPO

Harvard Business Review Italia è l'edizione italiana della rivista di management più diffusa del mondo.
Pubblica mensilmente i migliori articoli tratti dalla versione originale, firmati dai più importanti esperti di valore mondiale come Michael Porter, Clay Christensen, Gary Hamel, Robert Kaplan, David Norton, Paul Rogers, Manfred K. De Vries, Theodor Levitt, Ben Shapiro, Philip Kotler e molti altri. Presenta inoltre case study, commenti e interviste a protagonisti della business community italiana, e articoli originali dei migliori esperti italiani di business e management.
Harvard Business Review Italia è una rivista con contenuti di elevata qualità in una veste grafica di grande eleganza e disegno sofisticato.
L'obiettivo di questa iniziativa editoriale è di proporre a manager, imprenditori, consulenti, accademici e studenti uno strumento di formazione e informazione economico-manageriale di altissima qualità, serietà ed efficacia.

Harvard Business Revew ha riservato agli iscritti al Ceo Club un'eccezionale tariffa sull'abbonamento annuale alla rivista.

Contatti:

Harvard Business Review Italia

Corso Italia 47, 20122 Milano

mail: info@hbritalia.it

tel. 02 36599235 (lun./ven. 9-13)

THE RULING COMPANY

THE RULING COMPANY - IL BUSINESS SCENDE IN CAMPO

THE RULING COMPANIES È UN’ASSOCIAZIONE NON PROFIT che ha l’obiettivo di promuovere una avanzata cultura d’impresa, qualificata e adatta ai tempi. Fondata nel '98, è guidata da un Consiglio Direttivo espresso dalle Imprese Associate e supportata da un prestigioso Advisory Board. 

GLI INCONTRI 

L’Associazione realizza annualmente circa 30 incontri su tematiche di strategia, di management e di scenario. La sede degli incontri è stata tradizionalmente Milano (Hotel Four Seasons, Centro Congressi Assolombarda, Palazzo Mezzanotte-Borsa Italiana), ma a partire dal marzo 2017 The Ruling Companies è attiva anche a Roma. Gli eventi si concentrano in un orario molto praticabile: dalle 17 alle 19.15 circa – tale da assicurare un eccellente rapporto fra tempo dedicato e valore aggiunto ricavato. 

Le imprese associate descrivono il valore aggiunto degli incontri in termini di: “finestra strategica”; "opportunità di riflessione"; "conoscenza dell’ambiente esterno"; "qualità dei panelisti e dei partecipanti"; "livello delle discussioni"; "scambio di esperienze". 

Gli speaker sono, di volta in volta, alti manager, grandi esperti – italiani o stranieri – noti professionisti, consulenti e accademici. 

Gli incontri sono fortemente interattivi e realizzano uno scambio e confronto di esperienze e competenze fra i panelisti e i partecipanti secondo il principio “Leaders Learn from Leaders”

A ogni incontro sono inoltre invitati numerosi ospiti, con l’obiettivo di far loro conoscere l’Associazione sperimentandola. Perciò il numero medio di partecipanti a ogni incontro supera ormai costantemente i 200

LA MEMBERSHIP 

L’Associazione conta su una membership di oltre 120 imprese operanti in Italia, italiane e straniere, appartenenti ai più diversi settori, prevalentemente di medie o grandi dimensioni. Sono associati anche alcuni studi professionali e legali e diverse società di consulenza. 

Le quote di associazione sono proporzionali alla classe di fatturato, e comportano un investimento contenuto, in quanto la connotazione non profit dell’iniziativa rende possibile il contenimento dei costi. 

La membership comporta il diritto dell’impresa di prendere parte a tutti gli incontri - scegliendo per ciascuno quali dei propri collaboratori vi parteciperanno: potrà trattarsi di un singolo esponente, o di un gruppo più o meno ampio di persone. Perciò, il numero totale di partecipazioni in un anno potrà anche risultare molto cospicuo. 

Le imprese associate hanno inoltre il diritto di accedere alla ricca documentazione registrata nella parte del sito, www.rulingcompanies.org, loro riservata, che comprende i filmati integrali delle sessioni, videointerviste ai relatori, documenti preparatori, articoli di sintesi e il materiale presentato dagli speaker, per ciascuno degli incontri svolti. 

PER INFORMAZIONI: 

Patrizia Gaverzi, 02 89011864; 329 8172747; gaverzi@rulingcompanies.org; 

Enrico Sassoon , 02 89011735; 335 5960867; sassoon@rulingcompanies.org 

Antonio Ambrosetti, 02 89011864; 348.5626100; ambrosetti@rulingcompanies.org 

SCENARIO

Alberto Alesina, Economista, Harvard University 

Aldo Bonomi, Sociologo, Consorzio Aaster 

Innocenzo Cipolletta, Presidente AIFI Bill Emmott, Past Editor-in-Chief,The Economist 

Thierry de Montbrial, Politologo, Presidente IFRI 

Fabrizio Onida, Economista, Università Bocconi 

Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia 

Sergio Romano, Storico, Politologo, Editorialista 

Angelo Tantazzi, Presidente Prometeia 

MANAGEMENT

Roger Abravanel, Director Emeritus McKinsey 

Mario Boselli, Presidente, Camera Nazionale Moda 

Francesco Caio, CEO, Poste Italiane 

Carlo Alberto Carnevale Maffè, Sda Bocconi 

Adriano De Maio, Presidente Area Science Park 

Enrico Finzi, Presidente Astra Ricerche 

Franco Valeri, CEO, Deutsche Bank 

Victor Massiah, CEO, UBI Banca 

SOCI ONORARI

John Seely Brown, autore, “The Social Life of Information”; James Champy, co-ideatore, Business Process Reengineering; Robert K. Cooper, autore, "Emotional Intelligence in Leadership & Organizations"; Paul Evans, Insead, Fontainebleau; John Hagel, autore, “Net Worth” e “Net Gain”; Tony Hope, co-autore, “Transforming the Bottom Line” e “Managing in the Third Wave”; Robert Kaplan, Harvard Business School, Boston; Kevin Kelly, autore, “Nuove regole per un nuovo mondo”; Jean-Claude Larreche, Insead, autore, “The Momentum Effect”; Christopher Meyer, autore, “Blur” e “It’s Alive”; Alessandro Penati, Università Cattolica; James Brian Quinn, autore, “Intelligent Enterprise” e “Innovation Explosion”; Mark L. Sirower, autore, “The Synergy Trap: How Companies Lose the Acquisition Game”; Adrian Slywotzky, autore, “Value Migration” e co-autore, “The Profit Zone”; Tom Stewart, Già Editor-in-Chief di Harvard Business Review; Paul Strebel, Institute for Management Development, Lausanne; Robert Sutton, Stanford University, California; Philip Evans, autore, “Blown to Bits”; Leif Edvinsson, Universal Networking Intellectual Capital (UNIC).

CONSIGLIO DIRETTIVO

Giorgio Basile, (Ceo, Isagro) Presidente, 

Antonio Ambrosetti, Gustavo Bracco (Senior Advisor, Pirelli), Paolo Fiorelli (Ceo, Mail Boxes etc.)

Patrizia Gaverzi, Franco Keller (Ceo, IML Group), Marco Salvatore (Partner, Studio Legale e Tributario F. De Luca) Enrico Sassoon, Stefano Venturi (Amministratore Delegato, HP Italia)